L’ostruzione della fossa biologica o dei tubi di scarico di lavabi, lavandini e wc, è uno dei problemi più fastidiosi e frequenti da affrontare.

Se l’ostruzione è a livello dei tubi di scarico intervenire è più semplice e spesso può essere fatto anche da chi è meno esperto in lavori manuali. Altra cosa invece se ad essere intasata è la fossa biologica, in questo caso è necessario l’intervento di tecnici specializzati.

Come evitare l’ostruzione

L’adozione di buone pratiche quotidiane può evitare questo genere di problema. Basta pensare che i principali responsabili di tali ingorghi sono: capelli, olio da cucina, carta igienica, cotton fioc e residui di cibo.

È bene dunque non gettare in lavandini e wc niente che non sia biodegradabile come:

  • Olio utilizzato per friggere, o quello contenuto nelle lattine di tonno e sottolii vari
  • Carta da cucina
  • Assorbenti igienici
  • Pannolini
  • Fazzoletti
  • Cotton fioc
  • Filo interdentale
  • Capelli
  • Mozziconi di sigaretta
  • Lettiere per gatti
  • Preservativi
  • Prodotti chimici d’uso domestico

Ostruzione tubi di scarico, tre rimedi fai da te

Se l’ingorgo non è particolarmente grave è possibile porvi rimedio mettendo in campo alcuni consigli della nonna che in alcuni casi possono rivelarsi efficaci:

  1. Una miscela di 5 cucchiai di sale, 500 ml di aceto e 1 litro d’acqua bollente da versare direttamente nel lavello;
  2. Quattro cucchiai di soda da bucato direttamente nello scarico seguiti da acqua calda;
  3. Due cucchiai di soda caustica seguiti da 1 litro di acqua calda direttamente nello scarico (proteggersi con guanti, mascherina e allontanarsi immediatamente in attesa che agisca);

Si tratta, come detto in precedenza, di rimedi fai da te utili nel caso in cui l’ostruzione è di lieve entità. Se questi rimedi casalinghi dovessero risultare vani consigliamo di evitate l’uso di disgorganti chimici e acidi che, oltre a danneggiare le tubature, possono rilasciare esalazioni tossiche pericolose per la salute e affidarsi a specialisti per un intervento risolutivo e a lungo termine.

Attraverso l’ausilio del canal jet (attrezzatura che utilizza l’acqua ad altissime pressioni) e di apposito sondino di precizione, gli operai della Ekotorre sono in grado di disostruire anche tubazioni di piccole dimensioni, come scarichi di lavandini o lavatrici.

Ostruzione fossa biologica, l’intervento degli esperti

Se l’ostruzione riguarda la fossa biologica sconsigliamo vivamente qualsiasi intervento di tipo casalingo, onde evitare di peggiorare la situazione, e di affidarsi subito ad una ditta specializzata. Ekotorre è nel settore dell’autospurgo da decenni. La svariata tipologia di autocarri a disposizione, la reperibilità h24, e l’alta specializzazione degli operai consente all’azienda di intervenire in caso di ostruzione (interventi con auto-spurgo e pompe idrovore), pulizia fosse biologiche con trasporto dei rifiuti in discarica e rilascio del formulario di Identificazione dei Rifiuti, pronto intervento anche in zona ZTL.

E’ bene sapere inoltre che è necessario avvalersi di aziende iscritte all’Albo e che rilasciano il Formulario Identificazione Rifiuti (F.I.R.), poiché il committente è Produttore di Rifiuto. In caso di smaltimento illecito si è passibili di denuncia da parte delle Autorità poiché il committente ha l’obbligo di accertare che il rifiuto prodotto è stato smaltito correttamente. (Leggi anche Autospurgo: la responsabilità penale è anche del committente)

Preventivo online
Listino prezzi

Hai bisogno di un intervento di disostruzione dei tubi di scarico o di autospurgo?

Pronto intervento EKOTORRE
h24 e 7 giorni su 7!

Contattaci per un preventivo e un sopralluogo gratuito!

CONTATTA EKOTORRE